L’acquisto di gioielli non è uno scherzo , soprattutto per le persone per le quali i gioielli sono un mezzo per definire il proprio stile. C’è una grande richiesta di gioielli in pietre preziose e semi-preziose. Ma prima di decidere di acquistarli, è molto importante capire come e da dove acquistare questi gioielli.

Deeksha Rai Chawla, CEO e co-fondatore di Housee Of Cleeo Jewellery, vi guiderà in questa direzione e vi darà tutto ciò che dovete sapere prima di investire in questo splendido gioiello.

1.     La prima e più importante cosa da fare è capire la differenza tra pietre preziose e semipreziose. Ci sono solo 4 pietre preziose, che possono essere definite preziose, ovvero : Diamanti, Rubini, Zaffiri e Smeraldi. Il resto delle pietre, sono pietre Semipreziose. Storicamente, questa categorizzazione ha avuto luogo quando enormi riserve di Ametista (una pietra usata pesantemente dai Reali un tempo) sono state improvvisamente trovate in Sud America. Come risultato di ciò, il valore della pietra è sceso drasticamente e la categoria : Pietre Semipreziose è stata introdotta. 2. La differenza tra le due categorie, non ha quindi nulla a che vedere con la qualità , ma solo con la quantità a noi accessibile. 2.2 Il colore della pietra ha molto a che fare con la sua qualità. Cerca sempre il colore originale della pietra che vorresti acquistare. Ma tenete conto del fatto che molte pietre (come la tormalina) possono essere di diversi colori. 3. Molte pietre possono non essere chiare, anche dopo la modellatura e la pulizia. Ciò è dovuto alle incisioni all’interno della pietra. Questo determina anche la qualità della pietra. Una pietra con pochissime incisioni è ciò che si vorrebbe ottenere. Il prezzo dei gioielli con tali pietre sarebbe più alto di altri e sarebbe disponibile nei negozi di gioielli di lusso. 4. Le pietre semi-preziose hanno anche una categoria chiamata: Pietre Semipreziose Organiche.

2.     Queste sono create da organismi viventi e non si formano all’interno della crosta terrestre. Un esempio di pietre semipreziose organiche è : Perle, prodotte da ostriche. 5. Una delle ragioni principali per cui alcune pietre semipreziose vengono utilizzate più di altre è la durezza della pietra. Più la pietra è dura, più resistente e durevole sarà il gioiello. Le pietre con durezza 7 o superiore, sulla scala di durezza Mohs, sono le migliori per i gioielli: Ametista, Topazio Giallo, Citrino, Quarzo Rosa, Pietra di Luna, Pietra dell’Arcobaleno sono alcuni esempi. 6. Il prezzo, uno degli aspetti più importanti, ha molto a che fare con la qualità (colore e chiarezza tra gli altri fattori) e le dimensioni (in carati) della pietra. Man mano che la qualità e le dimensioni aumentano, il prezzo aumenta automaticamente. 7. Pietre diverse hanno tagli diversi, che ne esaltano l’aspetto e la luminosità. Per esempio, l’Opale è liscia e rotonda, mentre l’Ametista può essere tagliata in molti modi diversi: rotonda, a spirale, a marquise, a pera, a baguette, quadrata e così via.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: