Nei campi di estrazione di pietre preziose della contea di Taita-Taveta, ogni minatore artigianale si sveglia sperando che sia l’ultima volta che striscia in profondità nelle pericolose gallerie sotterranee alla ricerca delle sfuggenti gemme rare da milioni di dollari in agguato nel sottosuolo. Alti funzionari governativi ispezionano le cabine commerciali del centro gemmologico durante un tour in passato. Per decenni, questa è stata la speranza che sostiene e spinge centinaia di minatori a continuare a lavorare senza sosta alla ricerca della ricchezza nascosta nelle viscere della terra. Alcuni sono stati fortunati. Hanno colpito tasche di gemme rare e hanno detto addio alla povertà paralizzante che la maggior parte dei minatori sopporta. Altri sono caduti su fortune peggiori. Ci sono storie strazianti di minatori artigianali che hanno sprecato la loro fortuna per tragica sfortuna e pura ignoranza. Dopo aver trovato pietre rare, i minatori hanno venduto queste gemme a un prezzo da buttare per non conoscere il valore di ciò che avevano brevemente nelle loro mani.

Il reverendo David Zowe, presidente di Taita-Taveta Artisanal Miners, spiega che la mancanza di conoscenze concrete sul valore dei minerali ha portato alcuni sfortunati minatori a vendere gemme rare a prezzi ridicolmente bassi. “È una grande tragedia lavorare tutta la vita per trovare pietre preziose solo per venderle a prezzi troppo bassi. Una tale opportunità arriva una volta sola e quando un minatore si rende conto del suo errore, è troppo tardi”, spiega. Mentre la maggior parte dei minatori artigianali non sono esperti gemmologi, la maggior parte ha imparato le loro moderate abilità sui minerali da apprendisti, dalla tradizione locale sulle gemme e dal maneggiare pietre preziose nella loro linea di lavoro. Tuttavia, tale conoscenza è piena di rischi, in quanto gli aspetti vitali delle gemme, tra cui il valore, la consistenza, la chiarezza e la forma, potrebbero non essere valutati con competenza senza competenze specialistiche. Per affrontare queste lacune tecniche, i gruppi di minatori artigianali hanno collaborato con istituzioni locali tra cui l’Università di Taita-Taveta per offrire una formazione specializzata.    Tuttavia, la spinta maggiore per i minatori artigianali rimane il Voi Gemstone and Value Addition Center, un impianto per la lavorazione delle pietre preziose finanziato dal governo per 50 milioni di dollari, situato nella città di Voi. Dotata di attrezzature all’avanguardia, la struttura è pronta ad essere uno sportello unico per i minatori artigianali della regione dove possono avere le loro gemme trovate ispezionate, pesate, valutate, tagliate, lucidate e sigillate. La costruzione del Voi Gemstone Value Addition Center è iniziata nel 2015 ed è terminata nel 2017. L’equipaggiamento della struttura è iniziato nel 2018 per iniziare la lavorazione delle gemme grezze. Ci sono stati alcuni progressi per rendere operativo il centro. Questi includono la gazzettizzazione di un comitato per supervisionare le operazioni della struttura, la gazzettizzazione dei prezzi per la lavorazione delle gemme e l’assegnazione di cabine commerciali per i gruppi minerari. Con la sua attrezzatura e gli esperti di pietre preziose, il centro dovrebbe porre fine allo sfruttamento dei minatori da parte di intermediari senza scrupoli, eliminando il rischio di vendere una pietra preziosa a prezzi inferiori. Il centro ha anche lo scopo di permettere al governo di ottenere le sue giuste entrate dal business delle pietre preziose che più spesso è avvolto nella segretezza e segnato dalla non divulgazione del vero valore delle pietre preziose vendute agli acquirenti. “I minatori saranno al sicuro perché gli verranno date le giuste tariffe, i migliori prezzi e il mercato per le loro pietre preziose”, spiega la presidente. Nonostante queste rosee prospettive, i minatori locali sono lontani dal beneficiare di questa struttura vitale perché deve ancora essere commissionata, due anni dopo il suo completamento. Il signor Edward Omito, il direttore del centro, dice che il centro è completo al 99%. Aggiunge che ci sono solo alcune aggiunte strutturali necessarie, ma insiste che la struttura è adeguatamente attrezzata per intraprendere attività di lavorazione delle gemme su larga scala.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: