Fondato da Howard Hauben, veterano dell’industria della gioielleria di New York, il Centurion Jewelry Show, solo su invito, ha messo in scena il suo 20° evento annuale business-to-business dal 22 al 25 maggio a Phoenix, Arizona, presso il JW Marriott Desert Ridge Resort and Spa. Tradizionalmente si verifica nei giorni finali di gennaio poco prima dell’annuale Tucson Gem Show, Centurion è stato per 20 anni un evento imperdibile per i designer di gioielli di fascia alta, i rivenditori di alta gamma, i commercianti di gemme, il commercio di gioielli e i media di moda dei consumatori. Grazie alla tempistica dello show, all’ubicazione soleggiata e al variegato cast di personaggi, tra cui i rappresentanti del Gemological Institute of America, Centurion è noto per aver dato il via a tendenze di gioielli basate sul design, per il lancio di design di gioielli da fidanzamento e da sposa, per aver istruito i partecipanti con seminari commerciali e gemmologici e per il debutto di collezioni innovative e tesori unici.

Mentre la pandemia di COVID-19 ha posticipato l’evento di Centurion 2021 di quattro mesi e ha reso necessari test COVID quotidiani e l’uso di maschere per i partecipanti e il personale, la mostra ha dimostrato la resilienza, la determinazione e le relazioni durature di coloro che operano nel settore della gioielleria di fascia alta. Secondo Hauben, “Centurion 2021 ha attirato più di 200 rivenditori che hanno effettuato ordini di gioielli e/o gemme sciolte da circa 100 espositori. Date le tragedie e le sfide del 2020″, ha continuato Hauben, “sono felice che siamo stati in grado di mettere in scena questo spettacolo e di unirci nuovamente come comunità”.

Sollevato dal fatto che centinaia di relazioni commerciali tra designer di gioielli e rivenditori, così come i legami tra produttori e designer rimangono forti come sempre, Hauben ha aggiunto: “Nonostante le complicazioni del 2020, nuove collezioni stanno debuttando a Centurion quest’anno, espositori di lunga data come Gumuchian e YAEL Designs sono tornati, mentre aziende storiche come OakGem e Cuervo y Sobrinos, hanno presentato i loro gioielli “per la prima volta”. Anche se l’edizione di quest’anno aveva meno espositori di quella del 2020, alcune tendenze degne di nota (si esita a usare il termine “tendenze” in questi tempi straordinari) sono state individuate a Centurion. Questi includevano riferimenti storici in orologi e gioielli, oltre a disegni di gioielli abbondantemente colorati, persino psichedelici, che si adattano artisticamente agli stili di vita sempre più casual di oggi.

Secondo Marek Chmiel, presidente e proprietario di ProvenanceGems LLC, che è il distributore ufficiale di Cuervo y Sobrinos USA, “Questa azienda storica incarna un capitolo vibrante della ricca storia culturale dell’Avana. Gli orologi di Cuervo y Sobrinos sono stati indossati da tutti, dal fisico teorico Albert Einstein, al grande romanziere statunitense Ernest Hemingway e al primo ministro britannico della seconda guerra mondiale, Winston Churchill”. In effetti, Cuervo y Sobrinos appartiene a quel regno rarefatto del mondo degli orologi di lusso che crea orologi culturalmente risonanti e in edizione limitata per i collezionisti di orologi che amano la storia. “Il nostro orologio Churchill presenta lo speciale adattamento della corona che è stato creato per aiutare le dita artritiche di Churchill a impostare l’ora e caricare l’orologio”, ha spiegato Chmiel.

“La linguetta estraibile della corona si trova a filo della cassa”, ha spiegato durante la dimostrazione. “Per caricare l’orologio o cambiare l’ora, il giorno o la data, si estrae la linguetta con il lato dell’unghia, la si manipola nella posizione corretta per la funzione scelta, e poi si riavvolge la linguetta finché non si è a posto”.

Le creazioni del maestro gioielliere e produttore newyorkese Michael Bonanza, sono anche impregnate di una miriade di riferimenti storici e, nel caso dei loro gioielli di monete, di veri e propri manufatti antichi. (Bondanza ha già prodotto gioielli di monete per Cartier e Bulgari nel suo atelier di New York). Oltre a procurarsi monete antiche per i suoi gioielli, l’azienda a conduzione familiare ha anche presentato una serie particolarmente toccante di monete: riproduzioni in oro a 14 carati di ogni tipo di gettone della metropolitana di New York City che sono state utilizzate prima che le Metro Card di carta computerizzata fossero gradualmente introdotte negli anni ’90 a New York e nei suoi quartieri.

YAEL Design, con sede a San Francisco, ha rivelato un campo glamour di gioielli che comprendeva una collezione di tanzanite blu violacea, una collezione di rubini rossi ruggenti, nonché zaffiri naturali e nuove collezioni di opale di fuoco. Mentre la visione del designer/fondatore Yehouda Saketkhou è informata da artisti raffinati come Salvador Dali e architetti come Antonio Gaudi, le sue collane di opale e diamanti cosmicamente colorate brillano con sfumature multicolori che ricordano i dipinti “Water Lilies” di Claude Monet. YAEL offre gioielli importanti, come un anello di smeraldo di 2,72 carati con taglio GIA Certified affiancato da 0,61 carati di diamanti Cadillac di colore G e purezza VS. (Il taglio Cadillac è a cinque lati. Un lato lungo forma la base. Mentre due lati si assottigliano esattamente allo stesso angolo, altri due lati si assottigliano e si incontrano per formare un punto apicale). Set in platino e oro 18 carati, l’anello ha un prezzo di 167.950,00 dollari.

Mentre le immagini non erano disponibili al momento della stampa, il maestro gioielliere di New York Charles Krypell ha presentato una nuova vibrante collezione d’oro, “Céramique”, che è un allontanamento stilistico dalle sue collezioni precedenti. Come ha spiegato il nipote di Krypell, Brian, “Questa elegante collezione dimensionale in oro e diamanti incorpora rivestimenti in ceramica profondamente colorati, lisci e leggeri in vari stili di design. Charles ha scolpito tutti i prototipi di queste forme aggraziate”. Notevolmente leggera e anche gender-fluid (Krypell indossava uno dei suoi braccialetti Céramique con altri gioielli di sua creazione), la collezione Céramique è un gioiello stilisticamente intelligente e dal prezzo accessibile per i nostri tempi sempre più casual.

Con sede a Los Angeles, Kattan Diamonds and Jewelry ha esposto al Centurion per la prima volta quest’anno. Uno dei motti di Kattan è “Living in Color” e in effetti, Kattan presenta una vasta gamma di diamanti gialli naturali, zaffiri di colore naturale e diamanti colorati a prezzi più accessibili che sono creati con il trattamento di colore a induzione ionica. Questo processo di trattamento senza radiazioni produce diamanti rosa di grado 2P; mentre l’induzione ionica produce una qualità di colore che si avvicina molto a quella dei diamanti rosa naturali, il più comune trattamento HPHT utilizza le radiazioni per generare colori rosa più profondi e persino viola, impregnando così le pietre di tonalità iper-sature e dall’aspetto artificiale. I diamanti trattati con induzione ionica rimangono stabili al calore, e poiché le pietre HPHT sono relativamente più sensibili al calore, il loro colore può cambiare se esposte al calore.

Un altro aspetto positivo: l’induzione ionica può essere invertita e la pietra può essere trattata di nuovo per ottenere risultati migliori, ma il trattamento HPHT è irreversibile. Mentre il Centurion Show è molto interessato al design di fascia alta, è anche focalizzato sull’aiutare i dettaglianti, incluso il patrimonio, le gioiellerie a conduzione familiare che si trovano in città grandi e piccole, a scoprire nuovi designer e fare scelte di acquisto intelligenti. Come Jeffrey Haring, un gioielliere di terza generazione e proprietario di Haring Jewelers a Mansfield, Ohio, ha spiegato a questo scrittore, “Centurion è uno spettacolo rilevante dove tutti i tipi di persone nel nostro settore ottengono una visione d’insieme delle tendenze del design di alta gioielleria. È bello incontrare le persone faccia a faccia e discutere con loro dei loro gioielli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: