Durevole e resistente alla corrosione dell’acqua, il bronzo ha un bel bagliore caldo mostrato alla perfezione quando viene lavorato in gioielli e in elementi decorativi per la casa come armadietti, vasi e candelabri. Nel corso del tempo, tuttavia, il bronzo tende ad assumere una patina verdastra, uno sviluppo non sorprendente, quando si impara che il bronzo è una lega tipicamente composta dall’88% di rame e dal 12% di stagno. Mentre alcune persone apprezzano la patina, che conferisce un’aria di grande età, anche se si tratta di un pezzo abbastanza nuovo, la maggior parte preferisce riportare il bronzo al suo splendore originale. Fortunatamente, non c’è bisogno di prodotti chimici puzzolenti o potenzialmente caustici per pulire il bronzo e lucidare il metallo; infatti, si può facilmente ottenere il lavoro fatto con pochi ingredienti domestici. Ecco due metodi facili ed efficaci per pulire il bronzo:

Metodo 1: pulire il bronzo con il limone.. Questa prima opzione è veloce ma richiede molto olio di gomito. E per questa operazione bisogna avere: Stracci morbidi per la pulizia – Bicarbonato di sodio – Succo di limone – Guanti di gomma – Olio d’oliva. Iniziamo : 1 Per prima cosa, risciacqua i tuoi gioielli o decorazioni in bronzo in acqua calda per rimuovere la polvere. Asciugare il metallo con un asciugamano o uno straccio morbido e pulito. 2 Versare due cucchiai di bicarbonato di sodio in una piccola ciotola. 3 Fai gocciolare il succo di limone, fresco o concentrato, molto lentamente sul bicarbonato di sodio fino a quando la miscela è abbastanza bagnata da creare una pasta di consistenza simile al dentifricio. Potresti vedere un po’ di bolle o qualche bollicina per un minuto o due; questo è normale. 4 Proteggersi le mani con guanti da lavoro leggeri e poi spalmare la pasta di pulizia sul pezzo di bronzo, usando le dita se il pezzo è piccolo o uno straccio se è grande. Se il pezzo ha molti angoli e fessure o finiture decorate, usare un vecchio spazzolino da denti per lavorare la pasta nelle fessure. 5 Con un panno per lucidare, uno straccio morbido o un pezzo di una vecchia maglietta, lavorare la pasta nel metallo con piccoli movimenti circolari. Concentrati su qualsiasi area particolarmente pesante di patina. Continua a strofinare fino a quando non vedi più punti evidenti. 6 Lasciare la pasta sul bronzo per mezz’ora. 7 Sciacquare bene il bronzo sotto l’acqua calda, strofinando con le dita per rimuovere tutta la pasta

8 Asciugare delicatamente il bronzo con un secondo panno morbido. Se la patina rimane ancora, ripetere i passaggi precedenti. 9 Applica due o tre gocce di olio d’oliva al tuo straccio e brunisci delicatamente il bronzo pulito per far risaltare la sua tenue lucentezza.

Se non vi convince questo metodo o se non vi ha funzionato, provate il metodo 2:

Pulire il bronzo con il sale. Questo piano richiede un po’ più di tempo, ma non dovrai strofinare così tanto. Ed ecco i materiali che servono, se vuoi effettuare questa operazione : Stracci morbidi per la pulizia – Sale da cucina – Farina bianca – Aceto bianco – Guanti di gomma – Olio d’oliva.

Iniziamo : 1 Sciacquare i gioielli o le decorazioni in bronzo sotto l’acqua calda per rimuovere la polvere e poi asciugare il pezzo con uno straccio pulito e morbido. 2 In una piccola ciotola, unire due cucchiai di sale da cucina e due cucchiai di farina bianca. 3 Versare lentamente l’aceto bianco nella ciotola, mescolando fino a quando il detergente ha la consistenza di una pasta densa.

4 Proteggere le mani con guanti di gomma sottili e usare le dita o uno straccio pulito per strofinare la pasta sul bronzo. Strofinare in piccoli cerchi per lavorare la pasta su tutta la superficie del metallo, comprese le fessure. 5 Lasciare la pasta sul bronzo per un’ora o più. 6 Usare acqua calda per sciacquare via la pasta, strofinando delicatamente per rimuovere ogni residuo. 7 Asciugare il bronzo con uno straccio morbido e pulito. 8 Applicare una o due gocce di olio d’oliva sullo straccio e poi brunire il metallo per farlo brillare.

Dopo aver seguito uno dei due passi su come pulire il bronzo, puoi mantenere la sua lucentezza seguendo questi consigli: Spolverare regolarmente le statue e le decorazioni in bronzo. Se la polvere è spessa, sciacquare il pezzo in acqua calda per rimuoverla, e poi asciugare il metallo accuratamente con un panno morbido. Conservare i gioielli in bronzo, le monete e gli oggetti di valore che non sono esposti in sacchetti di plastica ermetici per ridurre l’esposizione all’ossigeno. È questo processo di ossidazione che crea la patina. Applicare la crema idratante, la protezione solare, il trucco e altri prodotti per la cura della pelle prima di mettere i gioielli in bronzo. Strofina i tuoi gioielli in bronzo con un panno morbido dopo ogni utilizzo per rimuovere gli olii del corpo. Non indossare mai i tuoi gioielli in bronzo in una piscina, poiché il cloro consuma il metallo.

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: